INFLUENZA, AL VIA LA SORVEGLIANZA DEI CASI CON AGGIORNAMENTI SETTIMANALI COORDINATA DALL’ISS

18-10-2022
E’ partita ieri, lunedì 17 ottobre, la raccolta delle segnalazioni dei casi di sindrome influenzale, simil influenzale in Italia. Coordinata dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss) la sorveglianza terminerà domenica 30 aprile 2023, salvo ulteriori comunicazioni legate alla situazione epidemiologica nazionale.
Il protocollo InfluNet & RespiVirNet per la stagione 2022-23 riguarda la sorveglianza epidemiologica e virologica dei casi di sindromi simil-influenzali, dei virus influenzali, di Sars-CoV-2 e di altri virus respiratori. Mantiene i cambiamenti introdotti nella precedente stagione influenzale dovuti al contesto emergenziale della pandemia da Covid-19 e, quindi, non presenta nessun cambiamento rispetto al protocollo della scorsa stagione. Il sistema di sorveglianza InfluNet si basa su una rete di medici sentinella costituita da medici di Medicina Generale e di Pediatri di Libera scelta, reclutati dalle Regioni, che segnalano i casi di influenza osservati tra i loro assistiti. I medici sentinella ed altri medici operanti nel territorio e negli ospedali collaborano inoltre alla raccolta di campioni biologici per l'identificazione di virus circolanti. La raccolta e l'elaborazione delle segnalazioni di malattia è effettuata dall'Iss, che provvede all'elaborazione a livello nazionale e produce un rapporto settimanale che viene pubblicato sul sito web del Ministero della Salute.

Le categorie maggiormente a rischio